ACCETTIAMO IL NUOVO DPCM MA NON CONDIVIDIAMO, DICIAMO SI ALLE MANIFESTAZIONI PACIFICHE IN TUTTA ITALIA

Accettiamo il nuovo DPCM che ci obbliga ancora una volta a rivoluzionare tutto quello che come Agenzia Eventi e Associazione Culturale avevamo con non poche difficoltà a rimettere in piedi.

Siamo consapevoli che un’altro stop lavorativo ci porterà a dover affrontare disagi e mancanze, ci è stato tolto la possibilità di onorare anche le date rimandate, con ovviamente un danno altissimo per noi che dobbiamo far fronte, e non per colpa nostra, alle proteste degli sponsor che hanno investito sui nostri eventi e come sempre alcuni capiscono la situazione e sono disposti ad accettare ulteriori rimandi degli eventi, altri no.

Oltre a questo ovviamente anche i problemi quotidiani di spese vive che vanno affrontate anche senza aver la possibilità di incassare nessun provente da spettacolo.

Domani a Firenze si svolgeranno manifestazioni di protesta pacifiche organizzate da Associazioni e Sindacati, una di queste sarà questa: https://www.facebook.com/events/731024440959279

Una bellissima iniziativa intitolata “L’assenza spettacolare”

Bella viva e pacifica!

Ci auspichiamo che le manifestazioni pacifiche in favore dei lavoratori dello spettacolo e tutte le altre maestranze e categorie organizzate a Firenze da domani in poi, possano rimanere pacifiche e nel rispetto della salute altrui, sarebbe un peccato il contrario, danneggerebbe oltre che noi stessi, Firenze, la cultura, l’arte e lo spettacolo che tanto amiamo e rivogliamo in piedi il prima possibile.

Non appoggiamo invece quelle manifestazioni non autorizzate ma promosse solo dal tamtam su wathsapp e facebook, chi vuole manifestare lo faccia pure, ma nel rispetto della libertà e diritii altrui, solo cosi’ potremmo tutti difendere la nostra libertà!

Per questo abbiamo appoggiato, condiviso ed apprezzato come SPManagement Arte e Spettacolo e come Associazione Culturale Arte Cultura Spettacolo, la lettera inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte, ai Ministri Dario Franceschini, Nunzia Catalfo e Stefano Patuanelli.

In questa lettera/appello:

«La misura assunta nel Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri che dispone la sospensione degli spettacoli in teatri, cinema e sale da concerto, – si legge nella lettera – colpisce il settore produttivo italiano che più di ogni altro ha saputo adottare misure efficaci e responsabili nel contrasto alla diffusione epidemica da covid-19. L’evidenza statistica dimostra che oggi proprio i teatri e i cinema sono, in virtù del senso di responsabilità dimostrato nell’applicazione delle misure medico-sanitarie da gestori, lavoratori e pubblico, i luoghi più sicuri del Paese, insieme a musei, spazi espositivi ed altri luoghi della cultura, mantenuti aperti dal Decreto. In questa luce, la sospensione degli spettacoli appare ingiustificata visto che le misure disposte considerano invece compatibili altre attività che per la propria natura non possono garantire i livelli di protezione adottati nei luoghi di spettacolo, e negli altri luoghi della cultura come musei e biblioteche, per il pubblico come per gli operatori».

La lettera è stata firmata dagli assessori Luca Bergamo (Roma), Filippo Del Corno (Milano), Eleonora de Majo (Napoli), Barbara Grosso (Genova), Francesca Paola Leon (Torino), Matteo Lepore (Bologna), Paola Mar (Venezia), Ines Pierucci (Bari), Paola Piroddi (Cagliari), Tommaso Sacchi (Firenze), Mario Zito (Palermo) e Paolo Marasca (Ancona).

Continueremo i nostri eventi, come la Fabbrica della Comicità.Com Comici o Miseria, ONLINE ( A BREVE TUTTE LE NEWS!)

Seguiteci e rimaniamo uniti!!

Staff

TRA POCO ONLINE!

COME ANDREMO AVANTI CON L’EMERGENZA “CORONAVIRUS COVID19”

Ci sembra doveroso informarvi che come organizzatori del concorso nazionale di comicità La Fabbrica della Comicità.Com Comici o Miseria stiamo osservando le regole del Dpcm riguardo le misure dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 sull’intero territorio nazionale, quindi lo ripetiamo qui, sul gruppo, oltre che per email di risposta a chi ci chiede come fare ad esibirsi dal vivo.

Il DECRETO PREVEDE E DISPONE LA:

Sospensione di eventi, manifestazioni, spettacoli, messe e funerali, stop alle attività di pub, discoteche, scuole di ballo; gare ed eventi sportivi a porte chiuse, chiusura di musei e istituti di cultura, confermata quella di scuole, servizi per l’infanzia, corsi di formazione….”

Anche nella consapevolezza delle enormi difficoltà a riprendere in mano un meccanismo complesso interrotto all’improvviso da un giorno all’altro, continuiamo a credere di poter riprendere da dove avevamo interrotto, per cui, essendo valido il regolamento 2020 che trovate QUI:https://lafabbricadellacomicita.com/wp-content/uploads/2019/12/NUOVO-REGOLAMENTO-LA-FABBRICA-DELLA-COMICITA.COM-2020-OK.pdf

continuiamo a selezionare e visionare tutti i video inviati fino a scadenza iscrizioni prevista a fine maggio.

Nel frattempo continueremo ad alleviare, speriamo, il morale non proprio alle stelle di tanti amici che ci seguono e ci raccomandano di non smettere di postare video e foto di artisti che hanno partecipato alle varie edizione della Fabbrica della Comicità.Com Comici o Miseria, sarà come vedere un grande spettacolo comico!

Qui potete vedere il video della partecipazione a I Soliti Ignoti di Giovanni Greco in arte Giovix, a marzo 2020, ha fatto in tempo ad andare in onda prima che tutte le attività inerenti allo spettacolo si fermassero! Giovix si è classificato secondo all’edizione 2019, con uno sketch di magia comica, la comicità adatta a tutti. grandi e piccini.

un abbraccio a tutti e mi raccomando state a casa cosi’ ci rivedremo prima!

IL “DOPO” LA FABBRICA DELLA COMICITA’.COM COMICI O MISERIA

Quest’anno è stato un boom di partecipazioni televisive per i nostri partecipanti alla Fabbrica della Comicità.Com Comici o Miseria, siamo molto soddisfatti, tanti hanno avuto la possibilità di esibirsi in contesti nazionali, redazioni tv Rai e Mediaset ci hanno contattato per mandare i video dei comici e abbiamo avuto tanti feedback positivi!

E’ sempre stato il nostro scopo far arrivare il nostro concorso nazionale di comicità, che quest’anno compie sette anni, a diventare una vetrina importante a livello nazionale, dove operatori, redazioni tv e autori, possono trovare il comico giusto per il programma adatto a loro.

Noi come organizzazione non abbiamo mai messo in palio premi in denaro, fin dal primo anno, alle domande < che si vince?> abbiamo sempre risposto <nulla! solo la possibilità di partecipare a casting tv, il resto lo devi fare da solo o sola> comici e artisti ci hanno dato fiducia,ed ha funzionato.

Il lavoro messo nel corso di tutto l’anno, iniziamo le selezioni dal vivo e in video da febbraio fino a maggio, fino ad arrivare alle semifinali a Firenze a giugno e luglio, e la finale a settembre, quest’anno ci ha ripagato come non mai, ne siamo orgogliosi, vuol dire che abbiamo lavorato bene e con serietà.

Quest’anno l’emergenza #coronavirus ci causa non pochi danni a livello organizzativo, come sempre oltre che Firenze, selezioniamo dal vivo in più tappe a Milano, Bologna e Roma costringendoci ad un tour de force al termine dell’emergenza, e, se in primis la salute di tutti è la cosa più importante, speriamo in una ripresa attiva e veloce per noi e per gli operatori che gravitano intorno allo spettacolo.

Ricordiamo che le iscrizioni 2020 sono ancora in corso fino a maggio, e su questo sito trovate il regolamento e scheda di iscrizione gratuita.

Grazie a tutti! sotto alcuni dei nostri comici

Staff

Ruben Spezzati Vincitore 2019
al Teatro Le Laudi
Jovix secondo classificato 2019
Giovanni Greco in arte Giovix
II° classificato 2019
partecipa ad I Soliti Ignoti 2020

Mauro Ardia III° classificato 2018
partecipa ad Italia’S Got Talent 2019
e su Rai1 ad I Soliti Ignoti con Amadeus

Donato Bini III° classificato 2019
vincitore Premio Smile
su Rai 1 a I Soliti Ignoti con Amadeus
Davide Calgaro Primo classificato 2018
Zelig e ha una parte importante nel film di Aldo Giovanni e Giacomo 2020 “Odio l’estate”
Oscar Strizzi II° classificato 2018
partecipa a I Soliti Ignoti Rai 1
nel marzo 2020

RUBEN SPEZZATI VINCE LA SESTA EDIZIONE DELLA FABBRICA DELLA COMICITA’.COM

Ruben Spezzati da Brescia è il vincitore della sesta edizione della Fabbrica della Comicità.Com Comici o Miseria che si è svolta al Teatro Le Laudi di Firenze, una finalissima che visto nove concorrenti molto bravi sul palco fiorentino che hanno fatto ridere tantissimo con i loro sketch il pubblico arrivato numeroso per la serata conclusiva, inserito negli eventi dell’Estate Fiorentina

Lo spettacolo è stato un susseguirsi di risate, ospiti e premiazioni, alla fine la giuria ha decretato il vincitore, Ruben Spezzati, il secondo classificato Giovanni Greco, di Potenza in arte Giovix, terzo classificato Donato Bini, di Cannara (PG), che oltre al terzo posto si è aggiudicato anche il Premio Smile messo in palio dall’organizzazione che vuole premiare artisti e intrattenimento,che oltre che sul palco, regalano sorrisi e risate anche in strada.

Ma la finale ogni anno prevede anche Premi come Città di Firenze che è stato assegnato alla stilista internazionale Regina Schrecker e Premio Arte Cultura Spettacolo assegnato a Renato Raimo, e Premio Giovani Talenti assegnato a Brando Delaiti, polistrumentista quindicenne considerato uno dei più bravi giovani talenti, che con la sua performance al sassofono ha commosso tutto il pubblico presente.

La sorpresa è stata Nonna Giovanna, che ha accompagnato il nipote Nicola Pazzi di Pisa, vincitore del Premio Web , la vera star del web con migliaia di visualizzazioni ogni volta che posta un video con Nicola, e sul palco, ha conquistato il pubblico a suon di gags e risate, un vero spettacolo comico improvvisato insieme ai conduttori Stefano Baragli Angela Label e Piero Torricelli.

Attualità, eventi e spettacolo hanno caratterizzato la finalissima di Firenze!

Appuntamento alla prossima edizione, noi intanto cominciamo a selezionare i prossimi comici che si sfideranno a suon di risate!

Staff

I° classificato Ruben Spezzati II° classificato Giovix III° classificato e vincitore Premio Smile Donato Bini